Home :: News :: Archivio :: Incontro sulle tecniche di potatura degli alberi
[INCONTRO SULLE TECNICHE DI POTATURA DEGLI ALBERI - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Venerdì 10 Marzo - Ore 21:00

Presso la sede del C.A.I. in Via dello Sport, 1

INCONTRO SULLE TECNICHE DI POTATURA DEGLI ALBERI

A cura del Dott. Walter Fantuz
Dottore in Scienze Forestali e Tecniche Ambientali Urbanistiche

Perché potare?

Se consideriamo che gli alberi sono comparsi sulla Terra prima dell’avvento dell’uomo la risposta è scontata.

Gli alberi che crescono nel bosco si auto - potano  e non hanno bisogno dell'uomo per sopravvivere.

Le piante da frutto vengono potate regolarmente ogni anno per garantire una produzione continua e costante ma hanno una vita limitata massimo 15 - 20 anni.

Quali sono, dunque, i motivi che spingono alla potatura di un albero ornamentale?

Premesso che la potatura non migliora mai lo stato di salute delle piante, tuttalpiù le indebolisce.

La potatura degli alberi ornamentali deve essere considerata come un aiuto dell’uomo alla pianta con asportazione selettiva di parti della stessa, finalizzata a dirigere la crescita, a eliminare parti morte, morenti o pericolose e a stimolare e/o deprimere il vigore vegetativo a seconda della necessità, mentre il più delle volte viene eseguita in maniera errata, saltuaria e quando va bene approssimativa.

È sufficiente un solo intervento sbagliato per compromettere la bellezza, la salute e la sicurezza dell’albero.
La potatura deve risponde ai seguenti requisiti:

  • Sicurezza (aumento della stabilità dell’albero);
  • Salute (rimuovere focolai di infezione e parassitari);
  • Bellezza (salvaguardare l’habitus della specie favorendo la longevità del soggetto).

 

INGRESSO LIBERO