Home :: Gite :: Archivio :: Velika baba e lago nero
Domenica 20 Settembre 2015
Alpi Giulie orientali – Val Lepena - Slovenia
[VELIKA BABA e  LAGO NERO - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery
[VELIKA BABA e  LAGO NERO - 2]

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione aperta il martedì e venerdì dalle ore 21.00 alle 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte:
martedì 15 e venerdì 18 settembre.

Vedi il regolamente gite sociali.

VELIKA BABA m. 2160 / LAGO NERO m. 1394

L’escursione si svolge all’interno del parco Nazionale del Triglav che comprende quasi tutto il territorio delle Alpi Giulie slovene, per un’estensione di circa 85.000 ettari.
Giunti alla cittadina di Bovec (Plezzo) proseguiremo risalendo la Val Trenta percorsa dal suggestivo torrente Soča (Isonzo) e dopo qualche chilometro svolteremo a destra imboccando la Val Lepena che risaliremo fino termine presso il Rifugio Dr. Klementa Juga (m. 700), dove lasceremo le auto.
Questa valle durante la Grande Guerra  era la base di partenza dei rifornimenti per la prima linea austriaca della zona e numerosi sono i resti di mulattiere, teleferiche e ricoveri che si possono ancora vedere.
Lasciato il Rifugio Juga si va a percorrere una mulattiera di guerra, costruita nel ripido pendio boscoso del Razor fino a raggiungere la forcella Duplje (m. 1410).

Qui potremo dividerci in due gruppi:

1°) il gruppo che desidera salire alla Velika Baba (m. 2016), dalla forcella si dirigerà ad est verso le pendici del monte fino ad arrivare in vetta da dove potrà ammirare la grandiosa catena che dal Piccolo Bogatin va al Mahavscek, al Tolminski Kuk, alla Porta Gora, al Vrh Nad Serbino, al Vogel e alla Rodica.

2°) il resto della compagnia potrà trovare ottimi motivi per soffermarsi nella zona poichè a 10' dalla forcella Duplje vi è il Rif. Krnskih jezerih (m. 1385), ottimo posto di ristoro e in altri 15' può giungere al Krnsko jezero (Lago Nero - m. 1394, un luogo ricchissimo di flora, situato in una bella conca dominata dalla bastionata della Batognica (Monte Rosso) e dal Krn (Monte Nero).

Il lago del Krn è lungo 400 m. e profondo 17 m.; è considerato il più grande lago sloveno di alta montagna. Nel periodo tra le due guerre vi furono portati piccoli e voraci pesciolini (Sanguinerole - Phoxinus leavis) che servono da cibo alla trote che qui si sono ben ambientate.
La discesa avverrà per la via di salita.

Al Lago Nero: Dislivello: m. 710; Difficoltà: E
Alla Velika Baba: Dislivello m. 1350; Difficoltà: EE
Trasporto: mezzi propri
Capigita: Giorgio Maddalena, Chiara Fontana, Paolo Tedesco, Alberto Barel

Note: il percorso per la vetta della Velika Baba è lungo (ore 3,40’ circa) e un po’ impegnativo, pertanto richiede passo sicuro e buon allenamento.