Home :: Gite :: Archivio :: Sentiero del pellegrino - monte lussari - m. 1789
Domenica 25 Gennaio 2015
Alpi Giulie - Tarvisio
[SENTIERO DEL PELLEGRINO - MONTE LUSSARI - m. 1789 - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione aperta il martedì e venerdì dalle ore 21.00 alle 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte:
martedì 17 e venerdì 20 febbraio.

Vedi il regolamente gite sociali.

ANNULLATA PER CARENZA DI NEVE (comunicato del 23 gennaio)

SCIALPINISTICA

  Nel polo sciistico di Tarvisio è a disposizione degli appassionati di questa disciplina il sentiero del Pellegrino, un tracciato di risalita con gli sci, collocato esternamente al demanio sciabile e quindi privo di interferenze dirette con le piste di discesa.

Da Case Lussari (m. 858) una tabella indica l'inizio del "Sentiero del Pellegrino" (sentiero CAI 613) che risale con moderata pendenza, tutta la valle lungo la sponda orografica destra del rio Lussari. Attraversato un ponte sul rio Argento, il sentiero diventa più impegnativo con stretti tornanti, discretamente ripidi, mentre iniziano le stazioni della "Via Crucis". Lentamente si sale di quota fino a raggiungere l'ampio pianoro della malga Lussari (m.1573), poi si prosegue a destra lungo il bordo di una pista, fino a raggiungere la Sella Lussari 1.715 m. dove si trova una piccola cappella. Tralasciata, a sinistra, l'indicazione per la Cima del Cacciatore si continua con il tratto più bello e panoramico dell'itinerario, tagliando in diagonale le pendici del monte Prasnig. Ad una piccola insellatura si devia a dx per salire alla vicina vetta del Monte Lussari (m. 1789). Colpo d'occhio indimenticabile sulle dolci vallate austriache e le vette del Mangart e dello Jalovec a nord-est, mentre verso sud, il panorama è mozzafiato sui severi versanti settentrionali del Jôf Fuart e del Jôf di Montasio.

Case Lussari: m. 860
Borgo Lussari: m. 1760
Dislivello: m. 930
Lunghezza m. 4950
Difficoltà: MS
Trasporto: mezzi propri

Capigita: Graziano Venudo - Frediano Leonarduzzi

N.B. I capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche al programma qualora le condizioni di innevamento, meteorologiche od imprevisti lo richiedessero.