Home :: Gite :: Archivio :: Monte san martino
Domenica 17 Novembre 2013
Valli del Natisone - Topolò
[MONTE SAN MARTINO - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery
[MONTE SAN MARTINO - 2][MONTE SAN MARTINO - 3][MONTE SAN MARTINO - 4][MONTE SAN MARTINO - 5][MONTE SAN MARTINO - 6][MONTE SAN MARTINO - 7][MONTE SAN MARTINO - 8][MONTE SAN MARTINO - 9][MONTE SAN MARTINO - 10][MONTE SAN MARTINO - 11][MONTE SAN MARTINO - 12][MONTE SAN MARTINO - 13][MONTE SAN MARTINO - 14][MONTE SAN MARTINO - 15][MONTE SAN MARTINO - 16][MONTE SAN MARTINO - 17][MONTE SAN MARTINO - 18][MONTE SAN MARTINO - 19][MONTE SAN MARTINO - 20][MONTE SAN MARTINO - 21][MONTE SAN MARTINO - 22][MONTE SAN MARTINO - 23][MONTE SAN MARTINO - 24][MONTE SAN MARTINO - 25][MONTE SAN MARTINO - 26][MONTE SAN MARTINO - 27][MONTE SAN MARTINO - 28][MONTE SAN MARTINO - 29][MONTE SAN MARTINO - 30]

Iscrizioni: il martedì o venerdì precedenti la gita

Per partecipare è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione, il martedì o venerdì, dalle ore 21:00 alle ore 22:00

Nota: la gita che era in programma per il 10 novembre è stata rinviata al 17/11, a causa delle avverse condizioni meteo.

Camminata semplice e molto appagante per il bucolico ambiente, la facile salita e per i panorami sulla pianura friulana, sul Mataiur, sul Montenero e su tutta la corolla di profili montuosi che attorniano le Valli del Natisone.

Il percorso inizia presso la chiesa del piccolo borgo di Clastra e prosegue tra distese prative e tratti in bosco. Suggestiva la presenza di grandi quesce e castagni.

Stiamo ora risalendo la dorsale spartiacque fra i torrenti Rieca e Cosizza verso il Monte S. Martino. Dapprima si incontra la cupola del M. San Bartolomeo, poi si passa accanto alla bella chiesetta di S. Lucia, risalente al XVI secolo, poi al Monte S. Egidio ed i resti dell’omonima chiesa.

Si prosegue con qualche modesto saliscendi fino al Passo S. Martino ed infine con salita più decisa, tra prati, boschi e scorci panoramici, si giunge alla panoramica cresta sommitale (m. 987), poco sotto la quale si erge la bella chiesetta di S. Martino del XIII secolo.

La discesa si effettuerà verso la bocchetta di Topolò (m. 810) e l’abitato di Topolò, che sorge abbarbicato su una collina, costituito da un pugno di case in pietra e strette viuzze.

Qui troveremo i mezzi per recuperare le auto lasciate al punto di partenza.

Accesso: Clastra m.384 - M.te S. Bartolomeo m. 624 – Chiesa S. Lucia m. 582 – M.te S. Egidio m. 634 – Passo S. Martino m. 663 -  M.te S. Martino m.987 – Bocchetta di Topolò m. 810 – Topolò m. 531

Dislivello totale: m. 800
Difficoltà:  E
Lunghezza del percorso: Km 9,5
Tempo di percorrenza: ore 5,00;
Equipaggiamento : normale da escursione in montagna;
Trasporto: mezzi propri
Capigita: Lucia Bonfada – Rita Tisin