Home :: Gite :: Archivio :: Monte roppa buffon e giro del monte creto
Domenica 29 Maggio 2016
Prealpi Carniche - Val Tramontina
[MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery
[MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 2][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 3][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 4][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 5][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 6][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 7][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 8][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 9][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 10][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 11][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 12][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 13][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 14][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 15][MONTE ROPPA BUFFON E GIRO DEL MONTE CRETO - 16]

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione il martedì o venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte il martedì o venerdi che la precedono.

Il Monte Roppa Buffon (m. 1688), con la sua caratteristica forma piramidale, sovrasta verso nord la Val Tramontina. La via di salita è un percorso poco frequentato ma molto interessante sotto l’aspetto paesaggistico e floro-faunistico.

Il percorso inizia a Tamonti di Sotto (m. 415) presso la chiesa della B.V. della Salute e, seguendo la strada per Pradiel, in breve si arriva al bivio con la mulattiera che conduce a Casa Abis, che si segue fino ad una caratteristica fonte detta “Aga dai Malaz” (1 ora). Poco oltre si passa accanto ad una fornace per la calce perfettamente integrata nella morfologia del bosco.
Appena oltre si scorgono alcune muraglie e terrapieni che preannunciano l'arrivo alla stalla Celant (m. 1145 - 2 ore). Se lungo il percorso ci soffermiamo ad osservare il panorama noteremo l’alveo del Meduna, il versante boscoso del Col della Luna e del Monte Crepa che confluiscono dolcemente in Forcella Spessa.

Alla stalla Celant potremo dividerci in due gruppi.

Gruppo A: poco prima della stalla Celant si svolta a sinistra e per tracce di sentiero e passo sicuro si risale il crinale, dapprima boscoso e poi prativo fino a raggiungere una serie di canalini rocciosi che ci portano sul crinale della cima di Roppa Buffon (m. 1688 - 2 ore dalla forcella).
Qui si gode un bel panorama sulla Val Tramontina, la Val Meduna e il Monte Rest in una prospettiva insolita, oltre al bellissimo pascolo di Sopareit sotto il Valcalda. Lontano verso sud la pianura friulana.
La discesa si effetua per il medesimo percorso di salita.

Gruppo B: proseguendo oltre la forcella di quota 1202 m. si passa sul versante della Val Viellia e dopo aver attraversato una bella faggeta si raggiungono i ruderi di stalla Zouf (m. 1032), poco oltre un prato con vista panoramica sulla valle.
Si scende ora tra cengette rocciose e tratti impervi fino ai prati nei pressi di alcune case rustiche di fondovalle. Raggiunta la SS552 del Passo Rest, in breve si rientra al parcheggio (ore 4.00).

Dislivello in salita, percorso A: m. 1250
Dislivello in salita, percorso B: m. 770
Difficoltà percorso A: EE
Difficoltà percorso B: E
Equipaggiamento: da escursione in montagna
Trasporto: mezzi propri 

Capigita percorso A: Renato Miniutti - Gianni Varnerin
Capigita percorso B: Ivo Longo - Ilaria Miniutti