Home :: Gite :: Archivio :: Monte palombino
Domenica 13 Luglio 2014
Alpi Carniche occidentali - Val Visdende
[MONTE PALOMBINO - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery
[MONTE PALOMBINO - 2][MONTE PALOMBINO - 3][MONTE PALOMBINO - 4][MONTE PALOMBINO - 5][MONTE PALOMBINO - 6][MONTE PALOMBINO - 7][MONTE PALOMBINO - 8][MONTE PALOMBINO - 9][MONTE PALOMBINO - 10][MONTE PALOMBINO - 11][MONTE PALOMBINO - 12][MONTE PALOMBINO - 13][MONTE PALOMBINO - 14][MONTE PALOMBINO - 15][MONTE PALOMBINO - 16][MONTE PALOMBINO - 17][MONTE PALOMBINO - 18][MONTE PALOMBINO - 19][MONTE PALOMBINO - 20][MONTE PALOMBINO - 21][MONTE PALOMBINO - 22][MONTE PALOMBINO - 23][MONTE PALOMBINO - 24][MONTE PALOMBINO - 25][MONTE PALOMBINO - 26]

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione aperta il martedì e venerdì dalle ore 21.00 alle 22.00.

Per iscrizioni: martedì 8 e venerdì 11 luglio.

 

Per ragioni organizzative questa gita, già programmata per il 20 luglio, è stata anticipata a domenica 13 luglio. (nota del 31/05/2014).

MONTE PALOMBINO - mt. 2600

Splendido e panoramico percorso su un tratto della cresta di confine con l'Austria, dove sono ancora visibili i segni lasciati dalla grande guerra.
I partecipanti potranno essere divisi in due gruppi A e B.
Dalla casera Melin (m. 1673), si segue il sent. n° 144 giungendo in breve ad un bivio con il sent. n° 165, dove i due gruppi si separeranno.

-Il gruppo A continuerà sul sent. n° 144 per dirigersi verso il Cadin di Vallona dove sorge il bivacco A. Piva (m. 2216), poi seguirà a Dx il sent. n° 160 verso il passo di Cima Vallona (m. 2362) nei pressi del quale, da una postazione in galleria, inizia il sentiero attrezzato del Palombino. Qui si dovrà indossare l’attrezzatura adeguata (imbrago, set da ferrata e casco). Al termine del tratto attrezzato, con un’ultima salita su sentiero in cresta, un po' esposto, si raggiunge la panoramica vetta m. 2600).

-Il gruppo B seguirà il sent. n° 165 verso il P.sso Palombino (m. 2035) da dove salirà il versante meridionale del monte, lungo il sent. n° 142, attraversando pascoli e bosco e ammirando la variatissima flora. Passerà accanto alle vecchie postazioni da dove gli alpini partirono alla conquista della vetta, e salendo ancora si andranno a superare i cosiddetti “Muri del Palombino” e per creste si arriverà in vetta congiungendosi al gr. A.
Il panorama è stupendo sulle vallate sia Italiane che Austriache, verso la catena dei Tauri, il Peralba, la Val Visdende, i Longherini, i Brentoni e il Popera.
Discesa (entrambi i gruppi): Cresta del Palombino, P.sso Palombino, C.ra Merlin.

Accesso: Dopo una sosta a Domegge - Cima Gogna - Galleria del Comelico – S. Stefano di Cadore - Sega Digon -  Val Digon – Parcheggio - C.ra Melin, m. 1673 – bivio sentt. 144/165.
Gr. A: sent. n° 144 - Biv. A. Piva, m. 2216 - P.sso di Cima Vallona, m. 2362 - M.te Palombino, m. 2600.
Gr. B: sent. n° 165 - P.sso Palombino, m. 2035 – Cresta del Palombino - M.te Palombino, m. 2600.
Discesa (entrambi i gruppi): Cresta del Palombino, P.sso Palombino, C.ra Merlin.

Dislivello; gr. A: m. 980;  gr. B:  m. 1020
Difficoltà; gr. A: EEA;   gr. B: EE
Trasporto: Mezzi propri
Capigita; gr. A: Brusadin Stefano - Grizzo Giuseppe;  gr. B: Ciriani Virgilio