Home :: Gite :: Archivio :: Monte cullar
Domenica 13 Ottobre 2013
Alpi Carniche Orientali - Val Aupa - Moggio Udinese
[MONTE CULLAR - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery
[MONTE CULLAR - 2][MONTE CULLAR - 3][MONTE CULLAR - 4][MONTE CULLAR - 5][MONTE CULLAR - 6][MONTE CULLAR - 7][MONTE CULLAR - 8][MONTE CULLAR - 9][MONTE CULLAR - 10][MONTE CULLAR - 11][MONTE CULLAR - 12][MONTE CULLAR - 13][MONTE CULLAR - 14][MONTE CULLAR - 15][MONTE CULLAR - 16][MONTE CULLAR - 17][MONTE CULLAR - 18][MONTE CULLAR - 19][MONTE CULLAR - 20][MONTE CULLAR - 21][MONTE CULLAR - 22][MONTE CULLAR - 23][MONTE CULLAR - 24][MONTE CULLAR - 25][MONTE CULLAR - 26][MONTE CULLAR - 27][MONTE CULLAR - 28]

Iscrizioni: entro il martedì o venerdì precedenti la gita.

Per partecipare è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione, il martedì o venerdì, dalle ore 21:00 alle ore 22:00

Il Monte Cullar è un pulpito solitario dal’inaspettato panorama che spazia a 360° sulle Alpi e Prealpi Carniche e sulle Alpi Giulie, ma la salita è appagante anche per le numerose e interessanti vestigia militari risalenti alla grande guerra.
Lungo la rotabile della Val Aupa, a quota 704 m., si sale lungo il sentiero con segnavia CAI n. 435a, che in breve fa guadagnare quota e poi, con pendenza più moderata, conduce alla radura di Cuel Grant (M. 963), piccolo nucleo abitativo abbandonato da decenni. Si prosegue in un bel bosco dai grandi alberi, passando dapprima accanto ai ruderi di Casera di Lius (m. 1277), per poi giungere a Casera Palis di Lius (m. 1482 - ottimo ricovero).
Infine si va ad attraversare una bucolica insellatura (m. 1641) e poco avanti al ricovero di Casera Turrie (m. 1555), dove ha inizio l’ultima parte del percorso per la vetta del monte Cullar (m. 1764).
Parcorso non difficile ma che richiede un po’ di attenzione nell’ultimo tratto per la presenza di ghiaie sul sentiero e qualche traverso un po' esposto nell’avvicinamento della cuspide sommitale.
La discesa avverrà per lo stesso itinerario di salita. 

Accesso : Moggio Udinese - Val Aupa per circa 9,7 km - inizio segnavia CAI n 435°, m. 704 (tabella) - ruderi Cuel Grant, m. 963 – Casera Palis di Lius, m. 1482 – Casera Turrie, m. 1555 – Monte Cullar, m. 1764 

Dislivello totale: m.1200
Difficoltà: EE
Trasporto: mezzi propri
Capigita: Giorgio Maddalena - Paolo Tedesco