Home :: Gite :: Archivio :: Monte cuestalta
Domenica 04 Ottobre 2015
Alpi Carniche Orientali – Timau – Rif. Casera Pramosio bassa.
[MONTE CUESTALTA - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione aperta il martedì e venerdì dalle ore 21.00 alle 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte:
martedì 29 settembre e venerdì 2 ottobre.

Vedi il regolamente gite sociali.

MONTE CUESTALTA m. 2198

Il Cuestalta (ossia Costa Alta, riferito al fianco del suo versante sud) è tra le più alte elevazioni comprese nella lunghissima e panoramica cresta di confine Italo-Austriaca tra il Passo di Monte Croce Carnico e Coccau.

Dalla SS 52 bis che risale la Valle del But, in loc. Laipacco si svolta a dx e si sale su di una stradina aperta anche al traffico privato per circa sette chilometri fino ad arrivare al Rifugio Casera Pramosio bassa a mt.1521, (ampio parcheggio).

Dal parcheggio si segue la carrareccia con segnavia n° 402 che passa accanto al Rif. Morgante (m. 1619) e prosegue verso Casera Pramosio Alta. Giunti a quota 1800 m. si incrocia il sent. n° 448 che si segue in direzione est verso il P.sso Pramosio (m. 1804), dal quale si sale per un ripido prato verso il Monte Scarniz (m. 2118). Si prosegue seguendo il sentiero che passa subito sotto la cresta incontrando numerose grotte e trincee della prima guerra mondiale fino alla panoramica vetta del Cuestalta (m. 2198).

Discesa a ritroso per la via di salita.

Difficoltà: E (EE per la cima)
Dislivello: m. 680
Trasporto: mezzi propri
Capigita: Bruno Danelon – Lucia Bonfada