Home :: Gite :: Archivio :: Monte clapsavon
Domenica 12 Ottobre 2014
Alpi Carniche - Massiccio del Bivera-Clapsavon - Casera Razzo
[MONTE CLAPSAVON - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery
[MONTE CLAPSAVON - 2][MONTE CLAPSAVON - 3][MONTE CLAPSAVON - 4][MONTE CLAPSAVON - 5][MONTE CLAPSAVON - 6][MONTE CLAPSAVON - 7][MONTE CLAPSAVON - 8][MONTE CLAPSAVON - 9][MONTE CLAPSAVON - 10][MONTE CLAPSAVON - 11][MONTE CLAPSAVON - 12][MONTE CLAPSAVON - 13][MONTE CLAPSAVON - 14][MONTE CLAPSAVON - 15][MONTE CLAPSAVON - 16][MONTE CLAPSAVON - 17][MONTE CLAPSAVON - 18][MONTE CLAPSAVON - 19][MONTE CLAPSAVON - 20][MONTE CLAPSAVON - 21][MONTE CLAPSAVON - 22][MONTE CLAPSAVON - 23][MONTE CLAPSAVON - 24][MONTE CLAPSAVON - 25][MONTE CLAPSAVON - 26][MONTE CLAPSAVON - 27][MONTE CLAPSAVON - 28]

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione aperta il martedì e venerdì dalla ore 21.00 alle 22.00.

Per iscrizioni: martedì 7 e venerdì 10 ottobre.

MONTE CLAPSAVON  m. 2462

Il Massiccio del Bivera-Clapsavon è costituito sprattutto dalle omonime e limitrofe vette. Esse sono ben delimitate tra i monti delle Alpi Carniche meridionali e perciò consentendo un panorama a 360°, che si estende dalle Dolomiti Friulane, alle Dolomiti Ampezzane, dalle Alpi Carniche settentrionali fino al Golfo di Trieste.
In aggiunta a questo aspetto paesaggistico va sottolineato quello ambientale: l’intero itinerario che porta alla vetta del Clapsavon attraversa prima i magnifici pascoli delle malghe di Casera Razzo e Casera Chiansaveit (tutt’oggi monticate), poi passa all’interno di un bel bosco di larici che in autunno si tingono di magnifiche sfumature di giallo, giungendo infine in vetta dove troviamo un autentico giardino alpestre.

Accesso:  Casera Razzo m 1739 – Sella di Razzo m 1760 – Casera Chiansaveit  m 1698 – Forcella Chiansaveit m 2051 – Monte Clapsavon m 2462. Ritorno per la stessa via di salita.

Dislivello in salita: m 850.
Difficoltà: Escursionistica.
Tempi indicativi di percorrenza: salita ore   2.45   discesa ore  2.15.
Equipaggiamento: normale da escursione in montagna.
Trasporto: mezzi propri.
Capigita: Dora Lisa Rosalen - Gianpiero Polesel - Jacopo Verardo