Home :: Gite :: Archivio :: Anello di cima dell'albero
Domenica 12 Giugno 2016
Dolomiti Zoldane - Podenzoi
[ANELLO DI CIMA DELL'ALBERO - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione il martedì o venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte il martedì e venerdi che la precedono

Interessante e piacevole itinerario ad anello che permette di girare attorno all'appartata Cima dell'Albero, ultima propaggine verso sud del Bosconero passando per il Ricovero Casera Busnich e per l'appartato Bivacco Tovanella. La fatica del dislivello è ripagata dagli stupendi panorami che si godono lungo il percorso. Nel tratto tra forc. Busnich a forc. Pezzei si attraversa la Riserva Naturale Orientata della Val Tovanella dove è facile incontrare camosci e cervi.

L’itinerario inizia a Podenzoi, frazione di Castellavazzo, presso un ampio parcheggio dove lasceremo le auto (m. 809). Qui troviamo la segnaletica del sentiero CAI n. 484, che seguiremo fino a casera Busnich (m. 1563 - bella vista sul Borgà e Col Nudo). Il sentiero prosegue in direzione nord verso forc. Busnich (m. 1617) e con una serie di saliscendi (vista sul gruppo del Bosconero) raggiunge Casera Sesarola (m. 1692). Si sale poi a forc. Pezzei (m. 1840), dalla quale si scende per prati, prima al sottostante circo del Campedel e poi al Bivacco Tovanella (m. 1688), dove imboccheremo il sent. 482 che corrisponde all'alta via n.3. Si prosegue in salita fino allo sperone della Costa del Dou (m. 1840), stupendo panorama sulle dolomiti zoldane. Aggirato lo sperone si comincia a scendere lambendo casera Colon fino a giungere ad un capitello nei pressi di Col Daloi (m. 1144). A queso punto abbandoniamo il sentiero che continua verso Longarone e proseguiamo lungo la mulattiera che ci porta a Podenzoi (m. 809).

Accesso in auto: superato l’abitato di Longarone si prosegue fino a Castellavazzo dove si svolta a sinistra seguendo la strada per Olantreghe e infine Podenzoi nella parte più alta di Via Leo De Biasi.

Difficoltà: E
Dislivello: m. 1250
Tempo di percorrenza: ore 7 circa
Trasporto: mezzi propri 

Capigita: Renzo Schiabel - Roberto De Piccoli - Ennio Duz