Home :: Gite :: Anello di brica - cason di campuros m. 1945
Domenica 07 Luglio 2019
Parco Dolomiti Friulane
[ANELLO DI BRICA - Cason di CAMPUROS m. 1945 - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso i Capigita o la segreteria della sezione il martedì o venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte il martedì e venerdi che la precedono.

I Capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche a quanto programmato qualora le condizioni meteo o di sicurezza lo richiedessero.

 

ANELLO DI BRICA - Cason di CAMPUROS m. 1945

Parco Dolomiti Friulane

Gita accompagnata da Guida Naturalistica

Il Cason di Campuros (m. 1945) sorge su un dosso erboso che domina la splendida prateria di Campuros. Si tratta di un piccolo ricovero in legno che fu edificato nel 1900 quale riparo per i pastori del tempo. Recentemente è stato ricostruito e può offrire riparo. La grande prateria d’alta quota di Campuros (Campo Rosso) è uno splendido tappeto verde che emana una sensazione di pace e tranquillità, abitato da cervi che pascolano.
Durante il percorso ci accompagnerà la guida naturalistica Walter Fantuz che ci parlerà della della flora e della vegetazione arbòrea d’alta quota.

Itinerario: dal parcheggio del rifugio Pordenone ci si dirige verso il Pian Meluzzo e si prosegue a lungo sul fondo ghiaioso della valle che, con scarsa pendenza, si addentra in direzione NE verso la Caseruta dei Pecoli. Qui si prosegue lungo il segnavia CAI 361 che sale con maggiore pendenza dentro un bel bosco per giungere a casera Valbinon, che si trova in un bel prato panoramico. Si segue ora il sent. 369 che ci conduce alle praterie di Campuros e all’omonimo Cason, poi si sale alla forcella Val di Brica (m. 2088) per poi scendere in Val di Brica dove possiamo ammirare le imponenti cime Fantulina, Brica e il Campanile Gambet. A  circa 1900 m, alla testata della valle si devia sul sent. 379 che discende la Val di Brica, dentro un bel lariceto, con le vette dolomitiche dei Monfalconi di fronte. Si passa presso il Cason di Brica e si torna a fondovalle al bivio presso la caseruta dei Pecoli da dove nuovamente lungo il sentiero fatto al mattino si ritorna al Pian Meluzzo e alle auto.

Accesso in auto: Giunti a Cimolais si svolta a destra per entrare in Val Cimoliana e si prosegue fino al parcheggio del Rifugio Pordenone dove si lasciano le auto.

Dislivello in salita: m. 925
Difficoltà: E
Quota di partenza: m. 1163; - quota massima: m. 2088
Equipaggiamento: da escursione in montagna
Trasporto: mezzi propri
Capigita: W. Fantuz - R. De Piccoli.