Home :: Gite :: Anello della val del drap
Domenica 05 Luglio 2020
Dolomiti Friulane - Val Cimoliana - Cimolais
[ANELLO DELLA VAL DEL DRAP - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso i Capigita o la segreteria della sezione il martedì o venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte il martedì e venerdi che la precedono.

I Capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche a quanto programmato qualora le condizioni meteo o di sicurezza lo richiedessero.

ANELLO DELLA VAL DEL DRAP

Questo anello si sviluppa principalmente alla base delle enormi placconate Est di Cima dei Preti, nel cuore delle Dolomiti Friulane, e quindi permette di ammirare da vicino la mole della cima più alta di questo raggruppamento. L’ambiente che si attraversa è sempre selvaggio e poco frequentato, habitat naturale di stambecchi e camosci. Si oltrepassa dopo la Forcella Val del Drap l’altipiano della Pala Anziana, prateria d’alta quota di una spettacolarità unica per il panorama, la bellezza ambientale e la incredibile fioritura di genziane e orchidee. Scendendo verso la Val dei Frassin si passa a Casera Laghet de Sora, bel bivacco per escursionisti, e si entra poi nel bosco misto tra Abeti e Faggi nei pressi della Casera Laghet de Sot, ora in rovina. Si arriva poi nella bassa Val dei Frassin, devastata da Vaia e si rientra al luogo di partenza, ovvero Pian Fontana.

Avvicinamento in auto: da Cimolais addentrarsi in val Cimoliana risalendola per circa due terzi fino a raggiungere il parcheggio di Pian Fontana alla confluenza della valle di S.Maria (m 920).

Descrizione del percorso: Pian Fontana (920m) – Ex sent. CAI 389 – Forcella Val del Drap (2290m) – Pala Anziana (2249m) – Casera Laghet de Sora (1871m) – Casera Laghet de Sot (1580m) – Pian Fontana (920m)

Dislivello in salita: m. 1400
Difficoltà: EE ben allenati
Tempi indicativi di percorrenza: ore 9.00
Equipaggiamento: normale da escursione in montagna
Trasporto:  mezzi propri
Capigita: Jacopo Verardo, Cecilia Tagliapietra